Privacy Policy Vai ai contenuti

Archivio

Tag: Discipline Olistiche

DALL’IGNORANZA ALLA SAGGEZZA

sesto chakra small

L’APPRENDIMENTO ATTRAVERSO LA GIOIA

Da martedì 21 febbraio alle 19.15 riprenderanno le meditazioni a cadenza bimensile condotte e curate dal dott. Antonio Straffella e dalla dott.ssa Simona Cappello, presso il centro yoga Zenith. Saranno strutturate in cinque incontri il cui tema saranno gli obbiettivi da raggiungere, sia materiali che spirituali.
Si lavorerà principalmente sui blocchi che riguardano i muscoli del viso e della testa e l’attivazione dell’ipofisi, terzo occhio o sesto chakra nello yoga. I principi filosofici dello yoga classico incontreranno temi della scienza moderna.
Sarà un lavoro profondo ma allo stesso tempo pratico e divertente; l’ironia sarà un elemento fondamentale per il lavoro.
Apprenderemo quindi, grazie alla gioia e alla saggezza, cercando di superare certe stupidità di fondo della nostra vita.
Per stupidità non si intende quella intellettiva ma quei blocchi che ci spingono a comportamenti poco chiari e spesso autolesionistici. Grazie al superamento di tali blocchi sarà più facile centrare i propri obbiettivi.
Eseguiremo nuove forme di nidra yoga e l’uso sistematico dei sutra.

Calendario degli incontri

Febbraio martedì 21
Marzo martedì 7 e 21
Aprile martedì 4 e 18
con orario dalle 19.15 alle 20.45

Vi aspettiamo numerosi
Antonio e Simona

Per info e prenotazioni dott.ssa Simona Cappello 347 9186722
[email protected]

Centro Studi Yoga Zenith – Corso Torino, 38/2 – 16129 Genova

MARTEDI’ 19 APRILE ORE 19.30 QUINTO INCONTRO
DEL CICLO DI MEDITAZIONI: LA RABBIA


med3

Come imparare a lasciarla andare
e trasformarla in amore e benevolenza



Nel prossimo incontro affronteremo questo tema purtroppo tanto conosciuto: la rabbia.
Prenderemo in considerazione i vari tipi di rabbia, come si genera e come si articola su quanto già fatto.
Analizzeremo questa emozione negativa soffermandoci sulla rabbia legata all’impotenza (frustrazione), la rabbia legata al biasimo, al rammarico e al senso di colpa (giudizio), la rabbia e lo sdegno, la rabbia e l’astio (legata a ferite del passato). Attraverso rilassamento, mantra e mudra, agopunti e meditazione, impareremo a lasciare andare e a costruire la differenza (cenni su amore e benevolenza).

PER LA PARTECIPAZIONE E’ OBBLIGATORIA LA CONFERMA.
VI ASPETTO NUMEROSI PER CONDIVIDERE QUESTO SPAZIO DI CRESCITA.
OM SHANTI
Simona

Centro Studi Yoga Zenith
Corso Torino 38/2 16129 Genova
Tel. 347 9186722
[email protected]

Emozioni, intenzioni e sentimenti

YV7J0088

10 incontri di meditazione a cadenza bimensile

Ogni primo e terzo martedì del mese presso il Centro Yoga Zenith, corso Torino 38/2 Genova tel. 3479186722
A cura di Antonio Strafella e Simona Cappello.
Si avrà modo di esplorare le varie tradizioni meditative e di apprezzarne il loro valore benefico a vario livello.
Si sperimenteranno tecniche, modalità, approcci che permetteranno di far evolvere la nostra consapevolezza per gestire le emozioni negative e “nutrirsi” di quelle positive. Si avrà modo di esplorare la paura, la rabbia, la frustrazione,l’ansia, ma anche la gioia, la bellezza, l’autostima e l’auto-progettazione. Ogni incontro avrà la durate di circa due ore a partire dalle 19.30. Su richiesta verrà rilasciato attestato di partecipazione.

Serata di presentazione gratuita venerdì 12 febbraio ore 19,30.
Calendario degli incontri
Febbraio martedì 16
Marzo    martedì 1 e 15
Aprile   martedì 5 e 19
Maggio   martedì 3, 17 e 31
Giugno   martedì 14 e 28.
Ogni primo e terzo martedì del mese presso il Centro Yoga Zenith, corso Torino 38/2 Genova
A cura di Antonio Strafella e Simona Cappello.
Si avrà modo di esplorare le varie tradizioni meditative e di apprezzarne il loro valore benefico a vario livello.
Si sperimenteranno tecniche, modalità, approcci che permetteranno di far evolvere la nostra consapevolezza per gestire le emozioni negative e “nutrirsi” di quelle positive.
Si avrà modo di esplorare la paura, la rabbia, la frustrazione,l’ansia, ma anche la gioia, la bellezza, l’autostima e l’auto-progettazione. Ogni incontro avrà la durate di circa due ore a partire dalle 19.30. Su richiesta verrà rilasciato attestato di partecipazione.

**********

Serata di presentazione gratuita venerdì 12 febbraio ore 19,30.

**********

Calendario degli incontri
Febbraio martedì 16
Marzo    martedì 1 e 15
Aprile   martedì 5 e 19
Maggio   martedì 3, 17 e 31
Giugno   martedì 14 e 28.

**********

Info: Simona 347 9186722
[email protected]

CORSO DI REIKI PRIMO LIVELLO
C’è qualcosa di più urgente del nostro benessere?
Tutti noi quando stiamo male, poniamo istintivamente le mani dove ne sentiamo la necessità: ridiamo valore a questo gesto con la tecnica del Reiki, che ci dona la capacità di sostenerci e di prenderci cura di noi. Il Reiki è una tecnica di origine giapponese, immediata, semplice da imparare e naturale, utilizzata in vari ospedali italiani (tra cui Asti, Torino, Milano…), che agisce sulla persona portando rilassamento profondo e serenità, contribuendo ad alleviare il dolore, lo stress e favorendo uno stato di benessere e di equilibrio di cui possono beneficiare tutti, semplicemente utilizzando le proprie mani.
Venerdì 29/1 h 20.00-24.00 e Sabato 30/1 h 9.30 -19.30
Zenith Centro Studi Yoga, Corso Torino 38/2 – Genova
Per informazioni e prenotazioni
Angeline D’Ascanio
333 60 30 318
www.ilreiki.it
reiki2

CORSO DI REIKI PRIMO LIVELLO

C’è qualcosa di più urgente del nostro benessere?
Tutti noi quando stiamo male, poniamo istintivamente le mani dove ne sentiamo la necessità: ridiamo valore a questo gesto con la tecnica del Reiki, che ci dona la capacità di sostenerci e di prenderci cura di noi. Il Reiki è una tecnica di origine giapponese, immediata, semplice da imparare e naturale, utilizzata in vari ospedali italiani (tra cui Asti, Torino, Milano…), che agisce sulla persona portando rilassamento profondo e serenità, contribuendo ad alleviare il dolore, lo stress e favorendo uno stato di benessere e di equilibrio di cui possono beneficiare tutti, semplicemente utilizzando le proprie mani.
**********
Venerdì 29/1 h 20.00-24.00 e Sabato 30/1 h 9.30 -19.30
Zenith Centro Studi Yoga, Corso Torino 38/2 – Genova
**********
Per informazioni e prenotazioni
Angeline D’Ascanio
333 60 30 318
Ci sono prove nei reperti archeologici che dimostrano come lo yoga sia stato praticato dagli esseri umani per almeno 5.000 anni. Mentre ciò costituirebbe una prova sufficiente per la maggior parte delle persone da considerare che è una pratica con reali benefici per la salute , come i suoi milioni di praticanti ampiamente sostengono , gli scettici dicono il contrario .
Hanno necessità di conferme scientifiche, di studi approfonditi per ammettere che porta realmente dei benefici.
La pratica regolare porta buona salute, longevità, forza, energia e vitalità. Negli esercizi yogici, c’è uno sviluppo armonioso di tutti i muscoli del corpo, degli organi interni, nervi e ossa. Non esistono movimenti rapidi quindi lo spreco di energia non esiste. Cuore, polmoni e cervello, con il sistema cerebro-spinale, sono mantenuti in una condizione di salute dalla pratica regolare di pochi importanti esercizi.
Lo yoga è insieme preventivo e curativo nella sua natura, alcuni esercizi aiutano a prevenire le più comuni malattie come raffreddore, tosse, problemi gastrici, costipazione, altri invece purificano polmoni, gola e altre parti del corpo. Praticando regolarmente yoga il corpo viene sviluppato come una totalità, viene tonificato e fortificato, aiuta anche nei casi di malfunzionamento della tiroide, delle ghiandole pituitaria e pineale. Oltre a ciò tutti gli esercizi hanno un grande effetto sulla mente dell’uomo, sul suo potere di concentrazione e sulla memoria.
Lo yoga è considerato una forma di esercizio a basso impatto e di riduzione dello stress , ed è stimato essere praticato da 20 milioni di persone nei soli Stati Uniti . Questo crescente interesse sembra essere legato al fatto che sono aumentati gli studi legati ai benefici sullo yoga. La  US National Library of Medicine’s bibliographic database mostra che , nel 1968 , sette studi sono stati pubblicati su yoga . Quest’anno ci sono stati oltre 250 studi, a dimostrazione del maggior interesse.
Recentemente è stato pubblicato sul Clinical Journal of Pain, uno studio che dimostra come i pazienti affetti da lombalgia cronica trovano un notevole beneficio praticando yoga sia nel breve termine che nel lungo termine.
Il ricercatore Dhanunjaya Lakkireddy, protagonista di uno studio su Yoga e cuore insieme ad altri colleghi dell’University of Kansas Hospital, ha dichiarato che lo yoga potrebbe ridurre gli episodi di fibrillazione atriale parossistica secondo quanto provato dai ricercatori in uno studio basato su di una casistica monocentrica e potenziale
Nello specifico, i ricercatori statunitensi del Duke University Medical Center hanno analizzato oltre 100 studi sullo yoga, focalizzando l’attenzione su sedici di questi ad alta qualità, per valutare gli effetti dello yoga su disturbi psichiatrici come la depressione, la schizofrenia, l’ADHD (la sindrome da iperattività e deficit di attenzione), problemi e deficit cognitivo, i disturbi del sonno e i disturbi alimentari.
Il dottor P. Murali Doraiswamy, professore di psichiatria e medicina presso il Duke University Medical Center e principale autore dello studio, ha spiegato che le prove scientifiche emergenti a sostegno dei benefici che lo yoga apporterebbe nei confronti dei disturbi psichiatrici sono molto promettenti.
La revisione mette altresì in evidenza come lo yoga non solo possa aiutare a migliorare i sintomi, ma può anche avere un ruolo basilare nella prevenzione delle malattie mentali stress-correlate.
Studi sui biomarcatori (o marker) hanno infine dimostrato che lo yoga può influenzare elementi chiave del corpo umano che si ritiene svolgere un ruolo nella salute mentale in modo simile a quello dei trattamenti con farmaci antidepressivi e la psicoterapia.
Tra i diversi studi analizzati, uno ha suggerito come la pratica yoga agisse in positivo sui neurotrasmettitori, le infiammazioni, lo stress ossidativo, i lipidi e i fattori di crescita.
Tra i tanti benefici associati a questa millenaria pratica orientale arrivano le conferme anche in campo scientifico: lo yoga allunga la vita.
È stata un’equipe di scienziati americani dell’università della California di San Francisco che ha avuto il merito di dimostrare questa recente scoperta. Lo studio, pubblicato sulla rivista scientifica Lancet oncology, ha dimostrato che la lunghezza dei telomeri, responsabile della lunghezza della vita cellulare, ha avuto un incremento del ben 10% in 5 anni nei soggetti che praticavano uno stile di vita a base di “cibi verdi”, movimento, yoga e meditazione anti-stress.
Forse anche gli scettici potranno visti anche gli studi ricredersi e praticare yoga.

simoasanaI benefici di mente e corpo praticando lo yoga
articolo di Gino Favola tratto da Ambientebio.it

Ci sono prove nei reperti archeologici che dimostrano come lo yoga sia stato praticato dagli esseri umani per almeno 5.000 anni. Mentre ciò costituirebbe una prova sufficiente per la maggior parte delle persone da considerare che è una pratica con reali benefici per la salute , come i suoi milioni di praticanti ampiamente sostengono , gli scettici dicono il contrario . Hanno necessità di conferme scientifiche, di studi approfonditi per ammettere che porta realmente dei benefici. La pratica regolare porta buona salute, longevità, forza, energia e vitalità. Negli esercizi yogici, c’è uno sviluppo armonioso di tutti i muscoli del corpo, degli organi interni, nervi e ossa. Non esistono movimenti rapidi quindi lo spreco di energia non esiste. Cuore, polmoni e cervello, con il sistema cerebro-spinale, sono mantenuti in una condizione di salute dalla pratica regolare di pochi importanti esercizi.
Lo yoga è insieme preventivo e curativo nella sua natura, alcuni esercizi aiutano a prevenire le più comuni malattie come raffreddore, tosse, problemi gastrici, costipazione, altri invece purificano polmoni, gola e altre parti del corpo. Praticando regolarmente yoga il corpo viene sviluppato come una totalità, viene tonificato e fortificato, aiuta anche nei casi di malfunzionamento della tiroide, delle ghiandole pituitaria e pineale. Oltre a ciò tutti gli esercizi hanno un grande effetto sulla mente dell’uomo, sul suo potere di concentrazione e sulla memoria.
Lo yoga è considerato una forma di esercizio a basso impatto e di riduzione dello stress , ed è stimato essere praticato da 20 milioni di persone nei soli Stati Uniti . Questo crescente interesse sembra essere legato al fatto che sono aumentati gli studi legati ai benefici sullo yoga. La  US National Library of Medicine’s bibliographic database mostra che, nel 1968, sette studi sono stati pubblicati su yoga . Quest’anno ci sono stati oltre 250 studi, a dimostrazione del maggior interesse.
Recentemente è stato pubblicato sul Clinical Journal of Pain, uno studio che dimostra come i pazienti affetti da lombalgia cronica trovano un notevole beneficio praticando yoga sia nel breve termine che nel lungo termine.
Il ricercatore Dhanunjaya Lakkireddy, protagonista di uno studio su Yoga e cuore insieme ad altri colleghi dell’University of Kansas Hospital, ha dichiarato che lo yoga potrebbe ridurre gli episodi di fibrillazione atriale parossistica secondo quanto provato dai ricercatori in uno studio basato su di una casistica monocentrica e potenziale
Nello specifico, i ricercatori statunitensi del Duke University Medical Center hanno analizzato oltre 100 studi sullo yoga, focalizzando l’attenzione su sedici di questi ad alta qualità, per valutare gli effetti dello yoga su disturbi psichiatrici come la depressione, la schizofrenia, l’ADHD (la sindrome da iperattività e deficit di attenzione), problemi e deficit cognitivo, i disturbi del sonno e i disturbi alimentari.
Il dottor P. Murali Doraiswamy, professore di psichiatria e medicina presso il Duke University Medical Center e principale autore dello studio, ha spiegato che le prove scientifiche emergenti a sostegno dei benefici che lo yoga apporterebbe nei confronti dei disturbi psichiatrici sono molto promettenti.
La revisione mette altresì in evidenza come lo yoga non solo possa aiutare a migliorare i sintomi, ma può anche avere un ruolo basilare nella prevenzione delle malattie mentali stress-correlate.
Studi sui biomarcatori (o marker) hanno infine dimostrato che lo yoga può influenzare elementi chiave del corpo umano che si ritiene svolgere un ruolo nella salute mentale in modo simile a quello dei trattamenti con farmaci antidepressivi e la psicoterapia.
Tra i diversi studi analizzati, uno ha suggerito come la pratica yoga agisse in positivo sui neurotrasmettitori, le infiammazioni, lo stress ossidativo, i lipidi e i fattori di crescita.
Tra i tanti benefici associati a questa millenaria pratica orientale arrivano le conferme anche in campo scientifico: lo yoga allunga la vita.
È stata un’equipe di scienziati americani dell’università della California di San Francisco che ha avuto il merito di dimostrare questa recente scoperta. Lo studio, pubblicato sulla rivista scientifica Lancet oncology, ha dimostrato che la lunghezza dei telomeri, responsabile della lunghezza della vita cellulare, ha avuto un incremento del ben 10% in 5 anni nei soggetti che praticavano uno stile di vita a base di “cibi verdi”, movimento, yoga e meditazione anti-stress.
Forse anche gli scettici potranno visti anche gli studi ricredersi e praticare yoga.

Sedute dimostrative gratuite di Pranoterapia

kirlian2L’incontro, che si terrà sabato 10 maggio 2014 dalle 10.00 alle 12.00 presso il Centro Yoga Zenith Corso Torino 38/2 Genova, ha come scopo fondamentale quello di promuovere l’esatta immagine di questa disciplina bio-naturale e di farne conoscere i suoi benefici.

Solo su prenotazione

Noi siamo vivi e stiamo bene quando il prana “fluisce” in modo equilibrato. Se c’è una qualsiasi interferenza, un qualsiasi blocco, ecco che si determina la malattia. La guarigione, comunque ottenuta, non è altro che il ripristino dell’armonico rifluire dell’energia vitale. Questa energia può essere gestita. E’ quello che fa il pranoterapeuta. Egli, in sostanza, non fa altro che rimuovere con il suo tocco, il suo massaggio o il suo passaggio, tutta quella serie di blocchi che, per un motivo o per l’altro impediscono lo scorrere naturale del prana, il suo calmo pulsare secondo i ritmi della natura in tutta armonia. Il male, qualsiasi ne sia la causa, non importa se determinata da fattori esterni od interni, è sempre causato da qualcosa che scompiglia l’ordinato lavorio degli organi cellulari, un’interferenza o un blocco per cui gli stimoli non arrivano nel modo giusto, così causando disordine ed il proliferare della malattia….

(Ritengo sufficientemente esplicativo questo breve passaggio tratto dall’articolo “La Cura Pranica” postato sul sito Solaris.it).

L’incontro consiste in sedute di dieci-quindici minuti a scopo dimostrativo, per chi non conosce la Pranoterapia o ne ha soltanto sentito parlare.

Per prenotazioni rivolgersi al Centro Studi Yoga Zenith
Tel. 347 9186722

YOGA NIDRA (RILASSAMENTO PROFONDO) E MEDITAZIONE AL SUONO DEL SITAR
simomanu

Venerdi 7 marzo dalle 19.00 alle 20.15 gli allievi, tramite un profondo rilassamento,verranno portati alla distensione al fine di liberare e rilassare il corpo e ripulire la mente da pensieri e tensioni. Dopo la recitazione di un mantra, la meditazione, accompagnata dalle note del sitar.

centro yoga zenith genova
Conduttrice : Simona Cappello
Al Sitar : Emanuele Milletti
Centro Studi Yoga Zenith – C.so Torino 38 / 2 Genova – cell. 347 9186722

Dal fuoco prorompente alla freschezza dell’acqua
Come imparare a gestire e superare la rabbia
Martedi’ 28 gennaio dalle 19 alle 20,30
Incontro finalizzato alla percezione e all’ ascolto dell’ emozione negativa che genera la rabbia e al
lavoro a livello energetico per affievolirla , gestirla ed eliminarla.
Verranno usate tecniche di automassaggio per far fluire e sbloccare tutto cio’ che la paura inibisce
( respiro , emozioni , ecc. ) in modo da sentirsi meglio ed affrontare in modo diverso il rapporto con gli altri.
La rabbia nasce dal fegato , dal plesso solare sede dell’ elemento fuoco.
Nasce da esso e lo alimenta.
Verranno cosi’ poi eseguite posizioni yoga incentrate sull’ elemento acqua,  che il fuoco spegne.
Il lavoro sull’ acqua aiuta alla comprensione ad adattarci , rilassarci , lasciarci andare , lasciare scorrere tutto cio’ che puo’ essere causa di rabbia.
Verranno poi eseguite altre tecniche di gruppo per rinforzare la propria personalita’ , la capacita’ di autocontrollo , la sicurezza in se stessi.
Il tutto sempre finalizzato a sminuire tutto cio’ che nel quotidiano puo’ provocare rabbia.
L’ incontro sara’ accompagnato dalle note del Sitar ( strumento a corde tradizionale indiano ) di Emanuele Milletti.
Le vibrazioni del suono entreranno dentro di noi per migliorare la nostra energia , il nostro sentire , il nostro rilassamento.
Un esperienza da non perdere !!!
Conduttrice : Simona  Cappello
Al Sitar : Emanuele Milletti
Centro Studi Yoga Zenith – C.so Torino 38 / 2 Genova – cell. 347 9186722
Dal fuoco prorompente alla freschezza dell’acqua
milnote
Come imparare a gestire e superare la rabbia
Martedi’ 28 gennaio dalle 19 alle 20,30

**********

Incontro finalizzato alla percezione e all’ ascolto dell’ emozione negativa che genera la rabbia e al lavoro a livello energetico per affievolirla , gestirla ed eliminarla.
Verranno usate tecniche di automassaggio per far fluire e sbloccare tutto cio’ che la paura inibisce ( respiro , emozioni , ecc. ) in modo da sentirsi meglio ed affrontare in modo diverso il rapporto con gli altri.
La rabbia nasce dal fegato , dal plesso solare sede dell’ elemento fuoco.
Nasce da esso e lo alimenta.
Verranno cosi’ poi eseguite posizioni yoga incentrate sull’ elemento acqua,  che il fuoco spegne.
Il lavoro sull’ acqua aiuta alla comprensione ad adattarci , rilassarci , lasciarci andare , lasciare scorrere tutto cio’ che puo’ essere causa di rabbia.
Verranno poi eseguite altre tecniche di gruppo per rinforzare la propria personalita’ , la capacita’ di autocontrollo , la sicurezza in se stessi.
Il tutto sempre finalizzato a sminuire tutto cio’ che nel quotidiano puo’ provocare rabbia.
L’ incontro sara’ accompagnato dalle note del Sitar ( strumento a corde tradizionale indiano ) di Emanuele Milletti.
Le vibrazioni del suono entreranno dentro di noi per migliorare la nostra energia , il nostro sentire , il nostro rilassamento.
Un esperienza da non perdere !!!
Conduttrice : Simona  Cappello
Al Sitar : Emanuele Milletti
Centro Studi Yoga Zenith – C.so Torino 38 / 2 Genova – cell. 347 9186722
chakra
Stabilità ed equilibrio per il superamento della paura
Venerdì 22 novembre dalle 19.00 alle 20.30
Questo incontro è mirato all’ascolto di se stessi, all’acquisizione di consapevolezza per il superamento della paura. Verranno usate tecniche di automassaggio per far fluire le energie bloccate, e quindi stare meglio; alcune posizioni yoga per conquistare stabilità, forza interiore e coraggio; altre tecniche per imparare ad abbandonarsi, affidarsi e superare tutto ciò che tante volte lo impedisce: la paura. Paura di esprimersi, paura di fare brutte figure, di non essere all’altezza e così via.
Il tutto sarà accompagnato dalle note del Sitar (strumento a corde tradizionale indiano) mirabilmente suonato dal musicista Emanuele Milletti. Le vibrazioni del suono penetreranno dentro di noi e la pratica sarà più rilassante, energizzante e quindi più efficace.
Un’esperienza da non perdere.
Conduttrice: Dott.ssa Simona Cappello
Centro Studi Yoga
Corso Torino 38/2
Genova
Tel. 347 9186722
millettiStabilità ed equilibrio per il superamento della paura
Venerdì 22 novembre dalle 19.00 alle 20.30
***
Questo incontro è mirato all’ascolto di se stessi, all’acquisizione di consapevolezza per il superamento della paura. Verranno usate tecniche di automassaggio per far fluire le energie bloccate, e quindi stare meglio; alcune posizioni yoga per conquistare stabilità, forza interiore e coraggio; altre tecniche per imparare ad abbandonarsi, affidarsi e superare tutto ciò che tante volte lo impedisce: la paura. Paura di esprimersi, paura di fare brutte figure, di non essere all’altezza e così via.
Il tutto sarà accompagnato dalle note del Sitar (strumento a corde tradizionale indiano) mirabilmente suonato dal musicista Emanuele Milletti. Le vibrazioni del suono penetreranno dentro di noi e la pratica sarà più rilassante, energizzante e quindi più efficace.
Un’esperienza da non perdere.
***
Conduttrice: Dott.ssa Simona Cappello
Centro Studi Yoga Zenith
Corso Torino 38/2
Genova
Tel. 347 9186722

simolotoLa respirazione yogica completa
di Renato Corradin
Fonte Yoga.it

Consiste in tre fasi successive legate da un armonico atto e costituisce la respirazione ideale
«Lo yoga esiste da oltre quattromila anni, ma forse è nuovo per voi.
Lo yoga conferisce il dominio dei sensi e vi libera dalla loro schiavitù.
Lo yoga non consiste solamente nel tenersi in equilibrio sulla testa, come molti credono, ma insegna ad affrontare la vita con i piedi ben piantati in terra.
Questa disciplina SENZA ESSERE UNA RELIGIONE tutte le contiene, non essendo contraria a nessuna di esse.
Lo yoga dona ai giovani la saggezza dell’esperienza e agli anziani il segreto della giovinezza.
Lo yoga vi farà conoscere qualcuno che prima sicuramente ignoravate: il vostro proprio sé». Swami Satchidananda

Questa scienza, che ha sfidato i secoli, è come una goccia di verità nell’oceano inquinato che è la vita moderna. Ora viviamo in una civiltà che ci impone modi di vita innaturali: non sappiamo più respirare; mangiamo troppo ed in malo modo; ignoriamo l’arte del rilassamento psico-fisico, presi come siamo dal ritmo stressante della vita che conduciamo.
La pratica dello yoga consente di ottenere benefici sul piano fisico, mentale e spirituale, ma soprattutto costituisce una via di ricerca dell’UOMO INTERIORE.
Una delle pratiche più importanti e spesso sottovalutate è la respirazione. continua…