Privacy Policy Vai ai contenuti

Archivio

Tag: Meditazione

MARTEDI’ 3 MAGGIO ORE 19.30 SESTO INCONTRO
DEL CICLO DI MEDITAZIONI:
LA RABBIA E LA TRISTEZZA

tristezza2

Con il prossimo incontro vedremo come in altri modi la rabbia si possa manifestare o nascondersi.

Affronteremo anche alcuni aspetti della tristezza notando che facilmente si alterna con la rabbia. Vedremo come spesso il bisogno di aiuto (in senso ampio,anche affettivo) se non riconosciuto ci può spingere verso la rabbia o la tristezza. Vedremo cosa accade quando compare un pizzico d’amore e l’attrito emotivo tra rabbia e tristezza è forte.

Rilassamento,agopunti, mantra, mudra , visualizzazione e meditazione finale.

OBBLIGATORIA LA PRENOTAZIONE, IL CORSO E’ MOLTO AFFOLLATO.
E’ VERAMENTE BELLO CONDIVIDERE QUESTO SPAZIO DI CRESCITA.
OM SHANTI
Simona

Centro Studi Yoga Zenith
Corso Torino 38/2 16129 Genova
Tel. 347 9186722
[email protected]

MARTEDI’ 19 APRILE ORE 19.30 QUINTO INCONTRO
DEL CICLO DI MEDITAZIONI: LA RABBIA


med3

Come imparare a lasciarla andare
e trasformarla in amore e benevolenza



Nel prossimo incontro affronteremo questo tema purtroppo tanto conosciuto: la rabbia.
Prenderemo in considerazione i vari tipi di rabbia, come si genera e come si articola su quanto già fatto.
Analizzeremo questa emozione negativa soffermandoci sulla rabbia legata all’impotenza (frustrazione), la rabbia legata al biasimo, al rammarico e al senso di colpa (giudizio), la rabbia e lo sdegno, la rabbia e l’astio (legata a ferite del passato). Attraverso rilassamento, mantra e mudra, agopunti e meditazione, impareremo a lasciare andare e a costruire la differenza (cenni su amore e benevolenza).

PER LA PARTECIPAZIONE E’ OBBLIGATORIA LA CONFERMA.
VI ASPETTO NUMEROSI PER CONDIVIDERE QUESTO SPAZIO DI CRESCITA.
OM SHANTI
Simona

Centro Studi Yoga Zenith
Corso Torino 38/2 16129 Genova
Tel. 347 9186722
[email protected]

MARTEDI’ 5 APRILE ORE 19.30 QUARTO INCONTRO
DEL CICLO DI MEDITAZIONI: IL CAMBIAMENTO

meditmare

Dalla frustrazione al giudizio o sconforto rabbioso
(emozioni negative)
o
dalla frustrazione ad un senso di pienezza ed abbondanza
(emozioni positive)



Con il prossimo tema entreremo nel vivo della pratica,affrontando concetti fondamentali dello yoga da Karma a Krya, dall’azione riflessa e creativa a quella consapevole e liberatoria.
Affronteremo i meccanismi del cambiamento. Vedremo come dalla frustrazione si possa cadere nel giudizio (rigidità, rifiuto etc.) oppure ad un senso di pienezza (gioia) e abbondanza. In concreto vedremo che sta a noi la scelta: se da uno stato di frustrazione vogliamo passare all’abbondanza interiore e senso di pienezza,o cadere nel giudizio e nello sconforto rabbioso.
Il nostro lavoro sarà ancora improntato sul rilassamento rinascita, mantra (ne faremo uno molto energetico con respiro e uno mentale) mudra, sutra e meditazione.

PER LA PARTECIPAZIONE E’ OBBLIGATORIA LA CONFERMA.
VI ASPETTO NUMEROSI PER CONDIVIDERE QUESTO SPAZIO DI CRESCITA. OM SHANTI
Simona

Centro Studi Yoga Zenith – Corso Torino 38/2 16129 Genova
Tel. 347 9186722
[email protected]

meditazione

Nel secondo incontro avremo a che fare con
Timore e Paura: cosa sono e come neutralizzarli.
Impareremo a distinguere la paura dalla paura della paura.
La paura come blocco.
Come s’insinuano (il timore e la paura) nella nostra giornata.
L’equivoco del termine timor di Dio.
Continueremo il discorso del nutrimento.
Useremo rilassamento, meditazione: mudra, mantra, sutra.
Stimolazione dei punti energetici contro timore e paura.
Per la partecipazione è obbligatoria la conferma.
Vi aspetto numerosi per condividere questo spazio di crescita. Om Shanti.
Simona
Centro Studi Yoga Zenith – Corso Torino 38/2 16129 Genova
Tel. 347 9186722

Nel secondo incontro avremo a che fare con Timore e Paura: cosa sono e come neutralizzarli.

Impareremo a distinguere la paura dalla paura della paura.

La paura come blocco.

Come s’insinuano (il timore e la paura) nella nostra giornata.

L’equivoco del termine timor di Dio.

Continueremo il discorso del nutrimento.

Useremo rilassamento, meditazione: mudra, mantra, sutra.

Stimolazione dei punti energetici contro timore e paura.

Per la partecipazione è obbligatoria la conferma.

Vi aspetto numerosi per condividere questo spazio di crescita. Om Shanti.

Simona

Centro Studi Yoga Zenith – Corso Torino 38/2 16129 Genova
Tel. 347 9186722
[email protected]

Emozioni, intenzioni e sentimenti

YV7J0088

10 incontri di meditazione a cadenza bimensile

Ogni primo e terzo martedì del mese presso il Centro Yoga Zenith, corso Torino 38/2 Genova tel. 3479186722
A cura di Antonio Strafella e Simona Cappello.
Si avrà modo di esplorare le varie tradizioni meditative e di apprezzarne il loro valore benefico a vario livello.
Si sperimenteranno tecniche, modalità, approcci che permetteranno di far evolvere la nostra consapevolezza per gestire le emozioni negative e “nutrirsi” di quelle positive. Si avrà modo di esplorare la paura, la rabbia, la frustrazione,l’ansia, ma anche la gioia, la bellezza, l’autostima e l’auto-progettazione. Ogni incontro avrà la durate di circa due ore a partire dalle 19.30. Su richiesta verrà rilasciato attestato di partecipazione.

Serata di presentazione gratuita venerdì 12 febbraio ore 19,30.
Calendario degli incontri
Febbraio martedì 16
Marzo    martedì 1 e 15
Aprile   martedì 5 e 19
Maggio   martedì 3, 17 e 31
Giugno   martedì 14 e 28.
Ogni primo e terzo martedì del mese presso il Centro Yoga Zenith, corso Torino 38/2 Genova
A cura di Antonio Strafella e Simona Cappello.
Si avrà modo di esplorare le varie tradizioni meditative e di apprezzarne il loro valore benefico a vario livello.
Si sperimenteranno tecniche, modalità, approcci che permetteranno di far evolvere la nostra consapevolezza per gestire le emozioni negative e “nutrirsi” di quelle positive.
Si avrà modo di esplorare la paura, la rabbia, la frustrazione,l’ansia, ma anche la gioia, la bellezza, l’autostima e l’auto-progettazione. Ogni incontro avrà la durate di circa due ore a partire dalle 19.30. Su richiesta verrà rilasciato attestato di partecipazione.

**********

Serata di presentazione gratuita venerdì 12 febbraio ore 19,30.

**********

Calendario degli incontri
Febbraio martedì 16
Marzo    martedì 1 e 15
Aprile   martedì 5 e 19
Maggio   martedì 3, 17 e 31
Giugno   martedì 14 e 28.

**********

Info: Simona 347 9186722
[email protected]

simolotoTendiamo ad essere particolarmente ignari che pensiamo virtualmente per tutto il tempo. Il flusso incessante dei pensieri che attraversano la mente ci lascia pochissimo spazio per la quiete interiore. E ci concediamo comunque pochissimo prezioso spazio semplicemente per essere, senza dover sempre correre qua e là a fare cose. Le nostre azioni sono tutte impulsive piuttosto che intraprese con consapevolezza, sono controllate da quei pensieri e impulsi perfettamente ordinari che attraversano la mente come un fiume in piena, se non come una cascata. Veniamo presi dalla corrente che ci imprigiona e sommerge le nostre vite mentre ci trasporta in luoghi dove possiamo non voler affatto andare e senza nemmeno renderci conto di dove stiamo andando.
Meditare significa imparare come uscire da questa corrente, sedersi sulla sua riva ad ascoltarla, imparare da essa e quindi usare l’energia per guidarla piuttosto che esserne tiranneggiati. Questo processo non accade magicamente da sé. Richiede sforzo; e noi chiamiamo lo sforzo di coltivare la capacità di stare nel momento presente «pratica» o «pratica della meditazione».

Jon Kabat-Zinn
da Meditare.net

Una giornata di yoga nel verde dell’entroterra ligure
per riequilibrarci e caricarci di energia positiva

img095

Vi presento un seminario che terrò in uno spazio verde tranquillo ed ancora incontaminato.

Il programma include:

yogaprato- Hatha Yoga, Mantra
- Passeggiata nella natura
- Momenti di gioco, introspezione e meditazione. La pratica verrà svolta all’aperto, a stretto contatto con la natura, immersi nella pace e nella tranquillità. Ci saranno momenti divertenti e costruttivi dedicati al gioco e alla meditazione dinamica. Un bagno di energia allo stato puro.

Verrà inoltre servito un ottimo pranzo, a base di prodotti bio e a Km zero.

yogaprato2Quando: sabato 6 giugno dalle 10.30 alle 17.00

Dove: Agriturismo Cà du Ratto, via Valle Garrone 31 Rossiglione  (GE) Tel. 3463217167

Conduttrice: Simona Cappello – Centro Yoga Zenith

Per info e prenotazioni: email o 3479186722

YV7J0092

Lo Swâmi di Chidambaram disse a Yeats-Brown, autore del libro I Lancieri del Bengala:
«OM. Ripeta il suono che io le evoco e che sarà la sua parola di potenza. Si concentri su questa parola che esiste fin dall’inizio di tutto ».
«Come concentrarmi? » chiese Yeats-Brown, «OM non ha nessun senso ben definito per me. E’ un suono piacevole, niente di più!»
«Per ora non deve esprimerle nulla. Concentri la sua mente su questo piacevole suono, considerato come il verbo per il quale i mondi furono creati, la radice di ogni lingua, la fine della visione. Agirà nel suo inconscio, che lei voglia o non voglia; non lo deve esaminare con l’intelletto e non deve soffermarsi sul suo simbolismo».
Queste parole dello Swâmi di Chidambaram indicano l’importanza fondamentale attribuita dagli Yogi a questo misterioso vocabolo OM.
(Tratto da Imparo lo Yoga di André Van Lysebeth)

Quiete mentale – Aurobindo
da Meditare.net

simomudra

È impossibile stabilire una base nello yoga se la mente è agitata. La quiete mentale è la prima condizione. Non il dissolversi della coscienza personale è lo scopo principale dello yoga, bensì l’apertura di questa coscienza ad una più alta vita spirituale, ed anche per questo una mente quieta è di fondamentale importanza. La prima cosa da farsi nella sadhana (la pratica dello yoga) è stabilire nella mente una pace e un silenzio durevoli. Altrimenti potrete avere esperienze, ma nulla sarà permanente. La vera coscienza può formarsi soltanto in una mente silenziosa.
Il silenzio è sempre utile, ma per tranquillità mentale non intendo un silenzio completo. Intendo una mente libera da inquietudini e turbamenti, salda, disponibile e lieta, che possa aprirsi alla Forza che cambierà la natura. È importante evitare l’abitudine a lasciarsi invadere da pensieri importuni, falsi sentimenti, confusione d’idee, movimenti sbagliati. Tutto questo turba la natura, la rende oscura, e rende difficile il compito della Forza; quando la mente è tranquilla e in pace, la Forza può agire più facilmente. Dovrebbe essere possibile vedere, senza esserne sconvolti o depressi, le cose che in voi occorre cambiare: il cambiamento ne sarà facilitato.

Sri Aurobindo – Guida allo Yoga.

Il silenzio è sempre utile, ma per tranquillità mentale non intendo un silenzio completo. Intendo una mente libera da inquietudini e turbamenti, salda, disponibile e lieta, che possa aprirsi alla Forza che cambierà la natura. È importante evitare l’abitudine a lasciarsi invadere da pensieri importuni, falsi sentimenti, confusione d’idee, movimenti sbagliati. Tutto questo turba la natura, la rende oscura, e rende difficile il compito della Forza; quando la mente è tranquilla e in pace, la Forza può agire più facilmente. Dovrebbe essere possibile vedere, senza esserne sconvolti o depressi, le cose che in voi occorre cambiare: il cambiamento ne sarà facilitato.
Sri Aurobindo – Guida allo Yoga.

Corso di Reiki Primo Livello
Venerdì 16 gennaio ore 20.00 – 24.00
Sabato 17 gennaio ore 9,30 – 19,30
Centro Studi Yoga Zenith – C.so Torino 38/2 Genova
Tel.  347 9186722

reiki1

Il Reiki è una semplice ed efficace tecnica di riduzione dello stress, di rilassamento e di ripristino della salute fisica attraverso l’uso della cosiddetta “energia universale”, ovvero l’energia che permea l’universo e costituisce il “mattone” fondamentale di ogni cosa vivente o inanimata, come ben ha descritto la fisica moderna. Il Reiki è spesso definito come una tecnica di auto-guarigione, in quanto, sebbene l’energia si possa trasmettere anche ad altre persone, viene in genere utilizzata principalmente dal reikista su di sé. Proprio in questo sta la bellezza del Reiki: nella sua versatilità, nella possibilità di adattarne tempi e modi alle proprie esigenze ed al proprio stile di vita, come un dono fatto a se stessi.
Il Reiki non ha dunque nulla a che vedere con religioni, sette e filosofie, ma è invece una semplice tecnica che chiunque può praticare, ed ha come punti di forza principali:
- l’estrema semplicità, con la conseguente facilità dell’apprendimento (circa 12 ore di corso, in genere in un fine settimana o in tre serate consecutive);
- l’immediata verifica delle sue possibilità (già durante il corso l’energia inizia a scorrere ed è quindi possibile sperimentare immediatamente i suoi benefici);
- la potente azione riequilibrante che si manifesta anche a livello emotivo e mentale della persona;
- l’assenza di controindicazioni. (Da http://www.ilreiki.it/)

Sabato 18/10 ore 20.00 – 24.00
Domenica 19/10 ore 9,30 – 19,30
Centro Studi Yoga Zenith – C.so Torino 38/2 Genova
Tel.  347 9186722